Compagnia Les Moustaches
omaggio a Claudio Gaetani

L’ombra lunga del nano

18 Settembre 2022 ore 19:30

Teatro Elfo Puccini - Milano
Sala Shakespeare

La fiaba cede il passo alla realtà. Che è contemporanea, proletaria e complicata. Nessun palazzo reale, niente principi e principesse. Ma la magia resta. Scovata per caso. Non è risolutrice (nessuna fatina) ma almeno è illusoria. Uno spettacolo che accarezza, come una favola. E colpisce violento, come un dramma sociale.

Neve e Olo sono due sposi tristi. Il loro matrimonio è al capolinea emozionale. Il marito riesce per caso e inaspettatamente a risvegliare la passione della moglie. Attraverso la proiezione della sua ombra, lui appare un gigante agli occhi di lei. Il gioco si fa eccitante. E molto pericoloso.

Olo e Neve sono marito e moglie. La loro vita è tragicamente peggiorata, non ha mantenuto le aspettative che nutrivano sul loro rapporto di coppia. Lui, è un operaio di fatica e un marito di pretesa. Lei, donna ingenua dilaniata dal tempo che corre e dall’insuccesso della sua vita, è una donna depressa e una moglie insoddisfatta. Lontani da qualsiasi sporadica eruzione intellettiva, i nostri personaggi si accontentano di trovare nell’altro il colpevole del loro fallimento. Nonostante un odio bollente, nella coppia rimane intatto il preistorico concetto di appartenenza. Un fiabesco risvolto riporterà tra i due un inatteso riavvicinamento di passioni; lo scontro con la realtà, sarà per Olo e Neve l’inevitabile epilogo.


Hystrio Festival e Compagnia Les Moustaches dedicano un omaggio a Claudio Gaetani

Con la scomparsa improvvisa di Claudio Gaetani, lo spettacolo L’ombra lunga del nano della Compagnia Les Moustaches, in programma a Hystrio Festival il giorno 18 settembre, non potrà andare in scena. Uno spettacolo a cui noi di Hystrio Festival tenevamo molto e che eravamo molto felici di ospitare.

Desideriamo comunque preservare lo spazio che avevamo riservato alla Compagnia Les Moustaches e al loro progetto, offrendo al pubblico la visione dello spettacolo in forma di video, al quale sarà accompagnato un ricordo di Claudio Gaetani, nella forma in cui Alberto, Ludovica, Tommaso, Giulio, Pietro ed Eleonora desiderano oggi fare.

Queste le parole con le quali lo ricordano: “Sei stato un calabrone, un drago, un fulmine, acqua e fuoco, sei stato insegnante e figlio, sei stato la Francia. Sei stato un capitano, un pagliaccio, sei stato vento e poesia, sei stato politica e lotta, sei stato giustizia e insegnamento, sei stato uomo e donna, sesso e amore, sei stato videogioco e libro da leggere, sei stato un attore e un cormorano dalle ali bianche e bellissime, che riconoscendo il volgere del mondo come una trappola di bestie feroci, ora vola libero nello spazio”.

La visione del video de L’ombra lunga del nano sarà a ingresso libero. Coloro che hanno già acquistato il biglietto potranno chiederne il rimborso oppure tenerlo valido per un altro spettacolo della programmazione. Tutte le informazioni in merito sono disponibili presso la biglietteria del Teatro.

Se il teatro è il luogo del rito, desideriamo che questo gesto, condiviso con la Compagnia Les Moustaches sia un modo di rendere omaggio a un uomo e a un attore, ma anche al lavoro di una compagnia che in questo progetto ha investito a lungo le proprie energie creative.


Credits

di Les Moustaches
regia  Alberto Fumagalli e Ludovica D’auria
drammaturgia  Alberto Fumagalli
light design  Eleonora Rodigari
costumi e scenografia Giulio Morini
produzione Compagnia Les Moustaches, Società per Attori,
Accademia Perduta Romagna Teatri


 

Torna su